Il corso che ti fa fare presentazioni efficaci anche nel 2014

Il PowerPitch è il nostro corso per creare presentazioni efficaci e che restino nella storia (a volte facciamo anche l’edizione per cambiare il mondo ma dovete essere fortunati), è nato a giugno del 2012 e nel primo anno e mezzo di vita è stato ripetuto in tutta Italia ben 7 volte (se ci pensate è una media di una volta ogni 2 mesi).

Non avevamo mai affrontato le difficoltà di fare formazione seriale, e dobbiamo dire che ci ha dato grandi soddisfazioni e richiede più energia di quella che credevamo. E il PowerPitch, come sa chi l’ha frequentato, è basato quasi interamente sull’energia.

Per questo appena abbiamo avuto alcuni mesi leggeri ci siamo presi la libertà di continuare a formarci, studiare e guardare in giro per trovare nuovi esercizi, stimoli o spunti che potessero arricchire ancora di più il corso.

E purtroppo per i nostri studenti, li abbiamo trovati!

Due letture veramente ispiratrici e che vi consigliamo sono entrambe della collana inglese Do Lectures.

Noi ci siamo studiati Do/Story e Do/Improvise (trovati a Londra per puro caso), ed abbiamo scovato tanti punti di contatto con le cose che diciamo nei corsi, ma anche esercizi veramente intelligenti e innovativi.

Quindi stiamo lavorando sodo per preparare al meglio la nuova edizione del PowerPitch 2014, che si terrà per la prima volta il 22/23 marzo presso Insana Academy, che ci aveva già ospitato l’anno scorso, e che (evidentemente siamo stati bravi) ha deciso di ricontattarci.

Il corso si terrà nei loro bellissimi spazi (qui potete vedere le foto dell’edizione passata) e ha un costo di 290€ a persona per i due giorni, se siete interessati scriveteci a info@livello7.it (vi daremo un codice segreto che vi farà avere uno sconto).

La seconda edizione sarà privata, invece, all’interno del progetto Innovazione Culturale, il processo di accellerazione di impresa organizzato da Fondazione Cariplo in collaborazione con Avanzi/Make a Cube, ma di questo parleremo nelle prossime settimane.

Sono un pò indeciso sul video con cui lasciarvi, ma visto che siamo in tema Oscar, vado con l’acceptance speech che ho preferito, una bella sintesi di ironia, performace e sincera commozione, e avevano solo 45 secondi!


1 Comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>